Ruggero I di Kleve

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ruggero I
Conte di Kleve
Stemma
In carica 1020 circa - 1050 circa
Predecessore fu il primo
Successore Ruggero II
Nome completo Ruggero
Nascita fine secolo X
Morte dopo il 1050
Consorte Wazela di Lotaringia

Ruggero I, in tedesco Rutger I. (Kleve), (fine secolo X – dopo il 1050) fu conte di Kleve dal 1020 circa fino alla sua morte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Di Ruggero non si conoscono gli ascendenti; gli Annales Rodenses lo presentano come nobile, famoso e potente, assieme al fratello, Gerardo (in Flandriensi provintia duo nobiles germani fratres aput saeculum praeclari et potens, alter Gerardus et alter vocabatur Rutgerus)[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di Ruggero si hanno poche notizie: lo troviamo citato solamente all'inizio degli Annales Rodenses, in cui viene ricordato, senza precisare l'anno, che l'Imperatore del Sacro Romano Impero (obsequio Romani imperatoris) affidò a suo fratello, Gerardo la signoria di Wassenberg e a Ruggero, la signoria di Cleves (locavit Gerardum aput Wasenberch et Rutgerum aput Clive)[1], precisando inoltre che ottennero parecchi benefici e che i loro posteri divennero signori di quelle regioni[1].

Non si conosce l'anno esatto della morte di Ruggero, che avvenne dopo il 1050

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il volume I.2, capitolo 201 delle Europäische Stammtafeln (non consultato), Ruggero aveva sposato Wazela di Lotaringia, figlia illegittima del conte palatino di Lotaringia della dinastia degli Azzoni, Azzo di Lotaringia[2].
Della discendenza che Ruggero ebbe dalla moglie, Wazela non vi sono informazioni[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Kleve Successore Blason DE Clèves.svg
fu il primo 1020 - 1050 Ruggero II