Ruderi di Coazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruderi di Coazzo
Localizzazione
Stato Italia Italia
Comune Roma
Mappa di localizzazione

Coordinate: 41°56′50.81″N 12°34′24.07″E / 41.947446°N 12.573353°E41.947446; 12.573353

I cosiddetti ruderi di Coazzo (anche Pietra de Oro) sono un sito archeologico a Roma, in Italia.

Si tratta dei resti di un insediamento monastico del XIII secolo, costruito su una villa romana, di cui ha riutilizzato i materiali insieme ad altri provenienti da edifici funebri. Il sito si trova ad ovest del quartiere romano di San Basilio, lungo la via Nomentana.

L'edificio era alto circa 3 metri era composto da due stanze con tetto a volta e pareti costruite in mattoni e tufo. Nel 1428 i proprietari del terreno, la famiglia Frangipane, donarono metà del casale alla Basilica di San Pietro, che affittò nel XVI secolo a Cola Jacobacci.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Calci, Roma archeologica, Roma 2005, p. 529.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]