Ron Dunlap

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ron Dunlap
Nome Ronald Dunlap
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 203 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala
Ritirato 1973
Carriera
Giovanili
Farragut High School
1964-1967 Illinois Fighting Illini
Squadre di club
1968-1969 Scranton Miners
Rockford Royals
1971-1973 Maccabi Tel Aviv
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ronald "Ron" Dunlap (Chicago, 2 dicembre 1946[1]) è un ex cestista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dunlap frequentò la University of Illinois at Urbana-Champaign, giocando nei Fighting Illini per due stagioni. Fu costretto a saltare l'ultima (1967-1968) a causa di uno scandalo riguardante fondi neri e finanziamenti illeciti versati dall'Università dell'Illinois ai giocatori delle proprie squadre di basket e football americano. La NCAA sospese i Fighting Illini per due stagioni[2].

Nonostante la pausa forzata dal gioco, Dunlap venne selezionato al secondo giro del Draft NBA 1968 dai Chicago Bulls. Proseguì la carriera in CBA (esistita dal 1969 al 1974[3]) nei Rockford Royals, e successivamente in Israele al Maccabi Tel Aviv: fu il primo giocatore di colore nella storia della squadra[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Maccabi Tel Aviv: 1972, 1973

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Legends, Lists & Lore: Ron Dunlap, illinihq.com. URL consultato il 16 marzo 2013.
  2. ^ (EN) Ed Sainsbury, Illinois Penalized by NCAA, in The Times-News, 8 maggio 1967. URL consultato il 15 marzo 2013.
  3. ^ (EN) Continental Basketball Association 1969-70 to 1973-74, apbr.org. URL consultato il 19 marzo 2013.
  4. ^ Ron Dunlap, maccabifans.co.il. URL consultato il 19 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2009).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]