Retrofit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il retrofit o retroffitting (in lingua italiana può essere tradotto con "aggiornamento", "ammodernamento"[1]) consiste nell'aggiungere nuove tecnologie o funzionalità ad un sistema vecchio, prolungandone così la vita utile o rendendolo adeguato a nuove normative vigenti.[2]

Tipologie di retrofit[modifica | modifica wikitesto]

Edificio californiano riadattato per resistere meglio ai terremoti

Retrofit meccanico[modifica | modifica wikitesto]

Esempi di retrofit in ambito meccanico sono:

Retrofit edilizio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Riqualificazione energetica dell'edificio e Adeguamento sismico.

In ambito edilizio sono esempi di retrofit il miglioramento dell'efficienza energetica di un vecchio edificio tramite il suo isolamento termico, il rinforzo antisismico di un edificio non a norma, la conversione di un impianto di illuminazione alogeno o a filamento ad impianto di illuminazione a LED.

Retrofit impiantistico[modifica | modifica wikitesto]

In ambito impiantistico si utilizza il termine retrofit ad esempio nel caso di sostituzione di fluido refrigerante non rispondente alle attuali norme ambientali con fluido refrigerante di nuova generazione; nello specifico, apparecchiature non necessariamente obsolete possono essere rese funzionanti mediante il recupero del vecchio fluido refrigerante e l'inserimento del fluido refrigerante di nuova generazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ retrofit - Dizionario inglese-italiano WordReference, su wordreference.com. URL consultato il 9 dicembre 2021.
  2. ^ retrofitting in Vocabolario - Treccani, su treccani.it. URL consultato il 9 dicembre 2021.
  3. ^ Decreto-legge 15 dicembre 1992, n. 572, in materia di "Regolamento recante norme sui dispositivi antinquinamento dei veicoli adibiti a taxi o ad autonoleggio con conducente"

    «Considerato che per i veicoli dotati di motore ad accensione comandata la riduzione dei carichi inquinanti è ottenibile con l'uso di appositi convertitori catalitici e che, oltre alla marmitta catalitica di prima installazione, sono stati riconosciuti idonei a ridurre i carichi inquinanti, e quindi omologati, anche dispositivi catalizzatori di sostituzione (retrofit) installabili successivamente alla prima immatricolazione del veicolo»

  4. ^ Decreto legislativo 1 dicembre 2015, n. 219, in materia di "Regolamento recante sistema di riqualificazione elettrica destinato ad equipaggiare autovetture M e N1"
  5. ^ E la vecchia Rolls diventa elettrica, su la Repubblica, 30 settembre 2021. URL consultato il 9 dicembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]