Quick Charge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Quick Charge (Ricarica veloce) è una tecnologia che si trova nei System-on-a-chip Snapdragon di Qualcomm ed usata in dispositivi come computer e telefoni cellulari per la gestione dell'energia elettrica via interfaccia USB. Offre più potenza, così da caricare le batterie più velocemente.

Dettagli[modifica | modifica wikitesto]

Quick Charge è una tecnologia proprietaria che consente la ricarica di dispositivi alimentati a batteria, principalmente telefoni cellulari, a livelli inferiori e superiori ai tipici 5 Volt e 2 Ampere consentiti dalla maggior parte degli standard USB. Numerose altre società hanno le proprie tecnologie concorrenti; questi includono Pump Express della Mediatek, VOOC della OPPO (concesso in licenza a OnePlus come Dash Charge).[1] Per usufruire della carica rapida di Qualcomm, sia l'alimentatore che il dispositivo devono supportarla. Nel 2012 l'USB Implementers Forum (USB IF) ha annunciato che è stato finalizzato lo standard USB Power Delivery (USB PD) che consente ai dispositivi di trasferire fino a 100 watt di potenza su porte USB compatibili.

A partire dalla versione 3.0, la tecnologia Quick Charge è stata denominata INOV (Intelligent Negotiation for Optimal Voltage, o Negoziazione Intelligente per Tensione Ottimale), con versioni successive che migliorano in seguito ai livelli di tensione di carica consentiti.

Quick Charge 4.0 è stato annunciato a dicembre 2016 insieme a Snapdragon 835. La versione 4.0 implementa ulteriori misure di sicurezza per la protezione da sovraccarico e surriscaldamento ed è conforme alle specifiche USB⁠-⁠C e USB Power Delivery (USB-PD).[2]

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Tecnologia Tensione Corrente massima Potenza massima Nuove Caratteristiche Data di rilascio Versione del chip in cui è supportata
Quick Charge 1.0 5 V 2 A 10 W
  • AICL (Automatic Input Current Limit)
  • APSD (Automatic Power Source Detection)
2013 Snapdragon 600[3][4]
Quick Charge 2.0 5 V, 9 V, 12 V 3 A, 2 A, o 1.67 A 18 W
  • HVDCP (High Voltage Dedicated Charging Port)
  • Dual Charge (opzionale)
2015 Snapdragon 200, 208, 210, 212, 400, 410, 412, 415, 425, 610, 615, 616, 800, 801, 805, 808, 810[5]
Quick Charge 3.0 3.6 V a 20 V, dinamico con incrementi di 200 mV 2.5 A o 4.6 A[6] 18 W
  • HVDCP+
  • Dual Charge+ (opzionale)
  • INOV 1.0 & 2.0
  • Battery Saver Technologies
2016 Snapdragon 427, 430, 435, 617, 620, 625, 626, 650, 652, 653, 820, 821[5]
Quick Charge 4 3.6 V a 20 V, dinamico con incrementi di 200 mV tramite caricatore QC

5 V. 9V via USB-PD[7]

3 V a 11 V, con incrementi di 20 mV e 0 V a 3 V con incrementi di 50 mA via USB-PD 4.0 PPS (Programmable Power Supply)

3 A via USB-PD[8]

2.5 A o 4.6 A via QC

18 W[9] o 27 W[10] via USB-PD

100 W (20 V * 5 A) via QC[11]

  • HVDCP++
  • Dual Charge++ (opzionale)
  • INOV 3.0
  • Battery Saver Technologies 2
  • USB-PD compatible
2017 Snapdragon 630, 636, 660, 835[12][13]
Quick Charge 4+ 5 V, 9 V via USB-PD[8]

3.6 V a 20 V, Incrementi di 200 mV con "QC charger"

  • Dual Charge++ (non opzionale)
  • Intelligent Thermal Balancing
  • Advanced Safety Features
Snapdragon 670, 675, 710[14], 712[15], 720G[16], 730[17], 730G[18], 845[19], 855[20], 855+[21]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Xiomara Blanco, How fast can a fast-charging phone charge if a fast-charging phone can charge really fast?, su CNET. URL consultato il 26 gennaio 2019.
  2. ^ Matt Humrick, Qualcomm Announces Quick Charge 4: Supports USB Type-C Power Delivery, su www.anandtech.com. URL consultato il 26 gennaio 2019.
  3. ^ Qualcomm Quick Charge 1.0: Less Time Charging, More Time Doing, Qualcomm, 14 febbraio 2013. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  4. ^ Qualcomm's Quick Charge 2.0 technology explained, su Android Authority. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  5. ^ a b Compare Snapdragon Processors, Qualcomm. URL consultato il 14 maggio 2017.
  6. ^ Quick Charge 3.0 specs, Qualcomm.
  7. ^ Nubia Z17 by Nubia and PD6 by BatPower Compatibility, su gtrusted.com.
  8. ^ a b Nubia Z17 by Nubia and PD6 by BatPower Compatibility. URL consultato il 20 settembre 2017.
  9. ^ Qualcomm announces the Snapdragon 835 and fully spec-compliant Quick Charge 4, in ExtremeTech, 17 novembre 2016. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  10. ^ Qualcomm's Quick Charge 4.0 Rumored To Deliver 28 W Charging: One of The Many Upgrades Of Snapdragon 830, in Tech Times, 12 novembre 2016. URL consultato il 14 maggio 2017.
  11. ^ (EN) What is Qualcomm Quick Charge 3.0 & How Does it Work?, su Belkin. URL consultato il 19 dicembre 2019.
  12. ^ Dan Seifert, Qualcomm announces the Snapdragon 835 with Quick Charge 4.0, in The Verge. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  13. ^ Qualcomm can charge your phone faster than you can read this story, in CNET. URL consultato il 4 dicembre 2016.
  14. ^ snapdragon 710 product brief (PDF), su qualcomm.com.
  15. ^ snapdragon 712 mobile platform product brief (PDF), su qualcomm.com.
  16. ^ snapdragon 720G mobile platform product brief (PDF), su qualcomm.com.
  17. ^ snapdragon 730 mobile platform product brief (PDF), su qualcomm.com.
  18. ^ snapdragon 730g mobile platform product brief (PDF), su qualcomm.com.
  19. ^ (EN) Snapdragon 845 Mobile Platform | Qualcomm, in Qualcomm. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  20. ^ snapdragon 855 product brief (PDF), su qualcomm.com.
  21. ^ snapdragon 855+ mobile platform product brief (PDF), su qualcomm.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]