Quelqu'un m'a dit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quelqu'un m'a dit
Artista Carla Bruni
Tipo album Studio
Pubblicazione 5 novembre 2002
Durata 37 min : 24 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Folk
Etichetta Naïve Records
Produttore Louis Bertignac
Certificazioni
Dischi d'oro Germania Germania[4] (Vendite: 150 000+)
Spagna Spagna[5]
(Vendite: 50 000+)
Dischi di platino Belgio Belgio[1]
(Vendite: 50 000+)
Canada Canada[2]
(Vendite: 100 000+)
Svizzera Svizzera[3]
(Vendite: 40 000+)
Carla Bruni - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2007)

Quelqu'un m'a dit (in italiano Qualcuno mi ha detto) è un album della cantautrice Carla Bruni. Pubblicato in Francia nel 2002, è uscito in Italia l'anno successivo.

Il disco si contraddistingue per uno stile molto semplice composto per lo più da voce e chitarra, ed è cantato interamente in francese. L'unica traccia cantata in parte in italiano è Le ciel dans une chambre, cover della canzone Il cielo in una stanza di Gino Paoli, resa celebre dall'interpretazione di Mina.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Carla Bruni, eccetto dove indicato.

  1. Quelqu'un m'a dit – 2:46 (testo: Carla Bruni e Carax Léos – musica: Carla Bruni)
  2. Raphaël – 2:25
  3. Tout le monde – 3:17
  4. La noyée – 4:00 (Serge Gainsbourg)
  5. Le toi du moi – 3:21
  6. Le ciel dans une chambre – 4:48 (Gino Paoli – adattamento in francese: Carla Bruni)
  7. J'en connais – 2:34
  8. Le plus beau du quartier – 3:30
  9. Chanson triste – 3:31
  10. L'excessive – 3:04
  11. L'amour – 3:06
  12. La dernière minute – 1:02

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Goud Em Platina – Singles – 2003, ultratop.be. (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2009).
  2. ^ (EN) Gold and Platinum search, musiccanada.com. (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2014).
  3. ^ (EN) Awards, swisscharts.com.
  4. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie.
  5. ^ (ES) Top 100 Albumes (PDF), promusicae.es. (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2011).
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica