Quadruphite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quadruphite
Classificazione Strunz (ed. 10) 9.BE.45
Formula chimica Na14Ca2Ti4(Si2O7)(PO4)2O2F
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino trimetrico
Sistema cristallino triclino
Classe di simmetria  
Parametri di cella a=5,41, b=7,08, c=20,34, α=86,85°, β=94,4°, γ=89,94°
Gruppo puntuale 1
Gruppo spaziale P1
Proprietà fisiche
Densità 3,12 g/cm³
Durezza (Mohs) 5
Sfaldatura distinta
Frattura irregolare
Colore marrone chiaro
Lucentezza vitrea, perlacea
Opacità traslucida
Striscio bianco
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La quadruphite è un minerale scoperto nel 1992 appartenente al gruppo dell'epistolite. Il nome deriva dal fatto che la formula chimica originaria contenesse quattro gruppi fosfato e in riferimento al contenuto di fosfato (phosfate).

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La quadruphite si presenta generalmente in scaglie.

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La quadruphite si forma nei complessi alcalini.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia