Provincia di Namosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Provincia di Namosi
provincia
Localizzazione
StatoFigi Figi
DivisioneCentrale
Amministrazione
CapoluogoNamosi
Amministratore localeKiniviliame Taukeinikoro
Territorio
Coordinate
del capoluogo
18°01′51.6″S 178°07′22.8″E / 18.031°S 178.123°E-18.031; 178.123 (Provincia di Namosi)Coordinate: 18°01′51.6″S 178°07′22.8″E / 18.031°S 178.123°E-18.031; 178.123 (Provincia di Namosi)
Superficie570 km²
Abitanti5 742 (1996)
Densità10,07 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+12
ISO 3166-2FJ-10
Cartografia

Namosi è una provincia delle isole Figi, nella Divisione Centrale, sull'isola di Viti Levu, la maggiore dell'arcipelago.

La provincia si trova ad ovest di Suva e copre una superficie di 570 km². Al censimento del 1996 aveva una popolazione di 5.742 abitanti, la meno popolata provincia figiana. I due principali centri sono la town di Navua e Deuba Pacific Harbour.

La provincia è governata da un Consiglio Provinciale, presieduto attualmente dal Ratu Kiniviliame Taukeinikoro.

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è attraversata dalla principale faglia tettonica dell'isola di Viti Levu che passa tra i solchi dei fiumi Navua e Waidina, una volta fiume unico, i cui letti sepasrati sono stati creati e modellati da eventi sismo-tettonici relativamente recenti.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Grazie a i suoi potenziali naturali, la provincia sta sperimentando l'auto produzione di energia idroelettrica e ad essa è stato proposto l'appoggio logidtico da parte della Francia. Nella provincia si trovano anche giacimenti di rame, in attesa di essere sfruttati: attualmente sono in atto ricerche per l'impatto ambientale dello sfruttamento dei giacimenti.