Prostaglandina E1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Prostaglandina E1

La prostaglandina E1 (PGE1), conosciuta anche con il nome farmaceutico di alprostadil, è una prostaglandina utilizzata in campo medico per le proprie attività vasodilatative e come rimedio per il trattamento della disfunzione erettile.

È soprattutto utilizzato come vasodilatatore con il nome commerciale di Caverject per il trattamento della disfunzione erettile tramite iniezioni intracavernose che permettano un'erezione di durata dose dipendente[1]. Proprio per queste sue proprietà è largamente utilizzato anche nel mondo del cinema porno per prolungare gli effetti dell'erezione maschile[2].

In origine la molecola fu studiata per mantenere pervio il Dotto arterioso di Botallo nei neonati con disfunzioni cardiache congenite, funzione per la quale viene usata ancor oggi. Il farmaco usato in questa indicazione si chiama: Prostin VR; [3] mentre un altro farmaco con la stessa molecola (salificata in ciclodestrina) dal nome Alprostar è registrato con diverse indicazioni: tromboangioite obliterante (morbo di Burger), e per il trattamento delle arteriopatie obliteranti di grado severo.[4]

La molecola fu studiata nei laboratori di ricerca Upjohn, oggi è di proprietà Pfizer a seguito dell'acquisizione del gruppo Pharmacia & Upjohn nel 2004 in cui era precedentemente confluita la Upjohn nel 1995.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caverject 10 mcg, su torrinomedica.it.
  2. ^ video.mediaset.it, http://www.video.mediaset.it/video/chiambretti_night/interviste/158724/rocco-academy.html.
  3. ^ Prostin Vr, su torrinomedica.it.
  4. ^ Monografia di alprostar ev ea 1f polv 20mcg, su paginesanitarie.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina