Premio Beatrice Hawley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Premio Beatrice Hawley (detto anche Beatrice Hawley Award) è un premio letterario statunitense istituito nel 1986, il premio viene assegnato dalla Alice James Books, il premio prevede la pubblicazione di un manoscritto-libro e un premio in denaro (attualmente $ 2.000).

Il premio è stato istituito nel 1986 per onorare una socia cooperatrice, l'autorice Beatrice Hawley (Making the House Fall Down, 1977), che morì nel 1985 a 41 anni di età per cancro ai polmoni. Il premio è un premio offerto alla pubblicazione a livello nazionale, aperto a poeti in qualsiasi fase della loro carriera.

Il primo premio è stato assegnato Linnea Johnson, per The Chicago Home. I vincitori del premio hanno ricevuto l'attenzione nazionale e gli onori per le loro opere vincitrici, in particolare, Brian Turner, per Here, Bullet, che ha ricevuto l'attenzione dei media nazionali e internazionali[1][2][3][4]. Turner ha ricevuto numerosi premi e onorificenze per il suo lavoro, tra cui nel 2006 il Lannan Literary Fellowship, il Northern California Book Award nella Poesia, il PEN Center USA "Best in the West" Literary Award nella Poesia, nel 2007 il NEA Literature Fellowship nella Poesia, il Poets Prize, e nel 2009 il Amy Lowell Poetry Traveling Scholarship.

Catherine Barnett (Into Perfect Spheres Such Holes Are Piereced, 2003) gli è stato assegnasto il premio Glasgow nel 2004, il premio per scrittori emergenti, il Whiting Award, e un Guggenheim Fellowship. Mary Szybist (Granted, 2003) è stata premiata nel 2004 con il Great Lakes Colleges Association New Writers Award, e nel 2003 è stato finalista al National Book Critics Circle Award. B. H. Fairchild (The Art of the Lathe, 1997), nel 1998 è stato finalista al National Book Award, e ha vinto nel 1999 il William Carlos Williams Award, il PEN Center West Poetry Award, il Kingsley Tufts Poetry Award, e il California Book Award.

Più recentemente, nel 2008 la vincitrice, con Slamming Open the Door, di Kathleen Sheeder Bonanno, il The New York Times Sunday Book ha scritto una recensione a suo merito[5] in più la Bonanno è stata intervistata dall'NPR's Fresh Air di Terri Gross.[6]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Autore Titolo
2020 Aldo Amparán Brother Sleep
2019 Rosebud Ben-Oni If This is the Age We End Discovery
2018 Amy Woolard Neck of the Woods
2017 Mia Malhotra When I See You Again It Will Be With a Different Face
2016 Anna Rose Welch Noah's Woods
2015 Elizabeth Lyons The Blessing of Dark Water
2014 Richie Hofmann Second Empire
2013 Philip Metres Sand Opera
2012 Jamaal May Hum
2011[7] Jane Springer Murder Ballad
2010[8] Lesle Lewis Lie down too
2009[9] Reginald Dwayne Betts Shahid Reads His Own Palm
2008[10] Kathleen Sheeder Bonanno Slamming Open the Door
2007[11] Lia Purpura King Baby
2006[12] Henrietta Goodman Take What You Want
2005[13] Brian Turner Here, Bullet
2004[14] Dobby Gibson Polar
2003[15] Catherine Barnett Into Perfect Spheres Such Holes Are Pierced
2002[16] Mary Szybist Granted
2001[17] Liz Waldner Self and Simulacra
2000[18] Claudia Keelan Utopic
1999[19] Amy Newman Camera Lyrica
1998[20] Laura Kasischke Fire and Flower
1997[21] B.H. Fairchild The Art of the Lathe
1996[22] Cynthia Huntington We Have Gone to the Beach
1995[23] Forrest Hamer Call & Response
1994[24] Richard McCann Ghost Letters
1993 premio non assegnato
1992[25] Alice Jones The Knot
1991 premio non assegnato
1990 premio non assegnato
1989 premio non assegnato
1988[26] Jean Valentine Home Deep Blue
1987[27] Laurel Trivelpiece Blue Holes
1986[28] Linnea Johnson The Chicago Home

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The New Yorker > The Talk of the Town > War Poet di Dana Goodyear > 14 novembre 2005
  2. ^ The New York Times Book> Recensione di J.B. per Here, Bullet di Brian Turner
  3. ^ The NewsHour: Poetry Series > Profilo Poeti > Brian Turner > PBS
  4. ^ The Guardian > Recensione di Sarah Crown per Here, Bullet > di Brian Turner > 26 gennaio 2008
  5. ^ The New York Times Book > My Daughter's Murder, recensione di David Kirby > 4 ottobre 2009
  6. ^ NPR > Fresh Air > On The Page, Poet Mourns Daughter's Murder > 29 luglio 2009 > Kathleen Sheeder Bonanno Intervistata da Terri Gross
  7. ^ Premio Beatrice Hawley 2011, su alicejamesbooks.org. URL consultato il 23 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2012).
  8. ^ Premio Beatrice Hawley 2010, su alicejamesbooks.org. URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2010).
  9. ^ Premio Beatrice Hawley 2009, su alicejamesbooks.org. URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2010).
  10. ^ Premio Beatrice Hawley 2008[collegamento interrotto]
  11. ^ Premio Beatrice Hawley 2007[collegamento interrotto]
  12. ^ Premio Beatrice Hawley 2006[collegamento interrotto]
  13. ^ Premio Beatrice Hawley 2005, su alicejamesbooks.org. URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2011).
  14. ^ Premio Beatrice Hawley 2004[collegamento interrotto]
  15. ^ Premio Beatrice Hawley 2003[collegamento interrotto]
  16. ^ Premio Beatrice Hawley 2002[collegamento interrotto]
  17. ^ Premio Beatrice Hawley 2001[collegamento interrotto]
  18. ^ Premio Beatrice Hawley 2000[collegamento interrotto]
  19. ^ Premio Beatrice Hawley 1999[collegamento interrotto]
  20. ^ Premio Beatrice Hawley 1998[collegamento interrotto]
  21. ^ Premio Beatrice Hawley 1997[collegamento interrotto]
  22. ^ Premio Beatrice Hawley 1996[collegamento interrotto]
  23. ^ Premio Beatrice Hawley 1995[collegamento interrotto]
  24. ^ Premio Beatrice Hawley 1994[collegamento interrotto]
  25. ^ Premio Beatrice Hawley 1992[collegamento interrotto]
  26. ^ Premio Beatrice Hawley 1988[collegamento interrotto]
  27. ^ Premio Beatrice Hawley 1987[collegamento interrotto]
  28. ^ Premio Beatrice Hawley 1986[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]