Pousadas de Portugal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pousadas de Portugal
StatoPortogallo Portogallo
Fondazione1942 a Elvas
Sede principaleLisbona
SettoreTuristico
ProdottiServizi alberghieri
Sito web

Pousadas de Portugal, o semplicemente Pousada, è una catena di hotel di lusso portoghesi. Dalla sua creazione, nel 1941, è di proprietà dello Stato portoghese. A partire dal 2003 la sua gestione è affidata a privati.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La catena fu creata all'inizio degli anni quaranta, per l'impulso di António Ferro, poeta, drammatista e politico, a capo del Segretariato Nazionale di Propaganda. Nel 1942 venne aperto il primo albergo ad Elvas, nell'Alentejo. In seguito furono aperte altre Pousadas regionales, sempre con poche camere, e con una particolare attenzione alla gastronomia locale.

Negli anni 1950 fu la volta delle Pousadas históricas, alberghi ricavati in edifici storici come castelli, monasteri e conventi. Il primo di questi alberghi fu la Pousada do Castelo, a Óbidos.

Nel 2003, il governo portoghese presieduto da José Barroso, scontento per i risultati deficitari dell'ente proprietario delle Pousadas, l'ENATUR, ne decise la parziale privatizzazione e l'affidamento a privati della gestione delle Pousadas stesse. Il vincitore della relativa gara d'appalto fu l'impresa GPP, che vede come azionista di maggioranza il gruppo Pestana, azienda alberghiera portoghese. Il 1° di settembre 2003 il GPP si aggiudicò la gestione delle Pousadas per un periodo di venti anni.

Alberghi[modifica | modifica wikitesto]

Gli hotel Pousada sono divisi in quattro categorie:

  • Históricas (Pousada storica)
  • Design Históricas (Pousada storica e design)
  • Charme (Pousada charme)
  • Natureza (Pousada natura)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende