Post Mortem (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Post Mortem
videogioco
Post Mortem.jpg
PiattaformaMicrosoft Windows
Data di pubblicazioneMicrosoft Windows:
Francia 13 novembre 2002
Germania 18 novembre 2002
Regno Unito 19 novembre 2002
Stati Uniti 28 febbraio 2003
Europa 28 marzo 2003
Polonia 18 giugno 2003
Russia 16 ottobre 2003
GenereAvventura grafica
OrigineFrancia
SviluppoMicroïds
PubblicazioneMicroïds
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputMouse, tastiera
Supporto2 CD-ROM
Distribuzione digitaleSteam
Requisiti di sistemaMinimi: Windows 98, CPU Pentium II, RAM 64 MB, Scheda video compatibile DirectX 8.0, HD 470 MB, CD-ROM 16x
SerieStill Life
Seguito daStill Life

Post Mortem è un videogioco del genere avventura grafica sviluppato da Microïds e pubblicato nel 2002 per Microsoft Windows. Il videogioco possiede un seguito denominato Still Life.

Realizzato con il motore grafico Virtools, Post Mortem è stato realizzato nell'arco di dieci mesi da un team composto da 27 persone, di cui 8 grafici, 5 animatori e 6 programmatori.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ruota attorno ad un investigatore privato statunitense di nome Gustav MacPherson, ingaggiato dalla misteriosa Sophia Blake per scoprire chi ha brutalmente assassinato i suoi familiari all'Hotel Orphee di Parigi. Le tracce porteranno MacPherson nella parte più oscura della città. Il protagonista si ritrova improvvisamente nella situazione in cui non sa se può fidarsi di qualcuno, oltre al fatto di trovarsi di fronte ad uno sconcertante delitto caratterizzato dalle oscure personalità delle vittime.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Post Mortem ha una classica interfaccia punta e clicca con una visuale in prima persona. Questo lo distingue da Still Life, il quale invece ha una visuale in terza persona. Il cursore cambia forma quando punta gli oggetti con i quali si può interagire, consigliando al giocatore cosa avviene se ci si clicca su. Il taccuino di Gus è usato sia per accedere al menù di gioco, sia per contenere i documenti ritrovati lungo il gioco.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Gustav MacPherson è un investigatore privato cresciuto a New York, che lavora come artista a Parigi
  • Sophia Blake - sorella della donna uccisa, ingaggia Gus per investigare sugli omicidi
  • Ruby e Regis White - coppia di coniugi americani in vacanza a Parigi, vengono trovati assassinati nella loro stanza presso l'Hotel Orphee
  • Isidore Petit - Receptionist e manager dell'hotel
  • Mrs. Loiseau e Theo Malet - altri personaggi dell'hotel
  • Nicolas - cameriere al Nantis Cafe
  • Albert Hulot - proprietario del bistro Alambic
  • Berenice (Bebe) ragazza che lavora vicino al bistro
  • Jacques Helloin - investigatore che ha lavorato precedentemente per la polizia
  • Beauvais - poliziotto di Parigi
  • Ispettore LeBrun - ispettore di polizia che indaga sugli omicidi
  • Gregoire de Allepin - banchiere di Parigi
  • Dott. Frank Kaufner - psichiatra che lavora con la polizia

Problemi tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco presentava diversi problemi di compatibilità con i PC Pentium 4 per cui dopo qualche tempo la casa di sviluppo ha pubblicato una patch essenziale.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Post Mortem Adventure Game, su Virtools Industry Applications (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2007).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi