Ponte Lupo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ponte Lupo
Tivoli Ponte Lupo – Poli. 1898.jpg
Tivoli Ponte Lupo – Poli. 1898, Ettore Roesler Franz
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàGallicano nel Lazio
Coordinate41°53′36.95″N 12°48′52.75″E / 41.893597°N 12.814653°E41.893597; 12.814653Coordinate: 41°53′36.95″N 12°48′52.75″E / 41.893597°N 12.814653°E41.893597; 12.814653
Dati tecnici
TipoPonte ad arco
Materialepietra e mattone
Lunghezza115 m
Larghezza18 m
Altezza30 m
Realizzazione
ProgettistaCiviltà romana
Costruzione144 a.C.-...
Mappa di localizzazione

Il ponte Lupo è un ponte di Roma costruito nel 144 a.C. situato nella tenuta San Giovanni in Campo Orazio, a Gallicano nel Lazio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte fu costruito nel 144 a.C. per portare l'Acqua Marcia a Roma[1], attraverso la Valle dell'Aniene ed è situato nella tenuta San Giovanni in Campo Orazio, di proprietà dell'attore e assessore alla cultura e al Turismo del Comune di Tivoli Urbano Barberini, discendente dell'omonima famiglia e dove, secondo la leggenda, si sarebbe svolta la battaglia degli Orazi e Curiazi.[1][2] Era parte di un acquedotto romano costruito nel 144 a.C., che, lungo originariamente 91 km, portava acqua al Campidoglio, al Celio e all'Aventino.[1] Durante il I secolo venne rinforzato per portare l'Aqua Claudia all'Urbe,[1] divenendo il punto di snodo di tre o quattro acquedotti (tra cui l'Anio Vetus e l'Anio Novus) e, in seguito, una diga.[1][3]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte viene menzionato da Antonio Nibby in Analisi storico-topografico-antiquaria della carta de' Dintorni di Roma[4] e fu ritratto dal pittore Ettore Roesler Franz in un acquerello dal nome Tivoli Ponte Lupo – Poli 1898.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Ponte Lupo, il frammento colossale dell’acquedotto restituito dal principe, in Corriere della Sera, 2 novembre 2014. URL consultato il 23 maggio 2019.
  2. ^ Ponte Lupo, su tibursuperbum.it. URL consultato il 23 maggio 2019.
  3. ^ Freedom - Oltre il confine: Ponte Lupo, il gigante dell'acqua, Mediaset Play, 22 maggio 2019. URL consultato il 23 maggio 2019.
  4. ^ Nibby, pp. 33-34

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Nibby, Analisi storico-topografico-antiquaria della carta de' Dintorni di Roma, vol. 1, p. 33-34.