Ponte Dom Luís I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ponte Del Miracolo
Localizzazione
StatoBandiera del Portogallo Portogallo
CittàPorto
AttraversaDouro
Coordinate41°08′23″N 8°36′34″W / 41.139722°N 8.609444°W41.139722; -8.609444
Dati tecnici
Tipoponte ad arco
Materialeferro
Lunghezza385 m
Luce max.172 m
Altezza45 m
Realizzazione
ProgettistaThéophile Seyrig
Ing. strutturaleThéophile Seyrig
Costruzione1881-1886
Inaugurazione31 ottobre 1886
Intitolato aLuigi del Portogallo
Mappa di localizzazione
Map
 Bene protetto dall'UNESCO
Centro storico di Porto, ponte Luigi I e monastero di Serra do Pilar
 Patrimonio dell'umanità
TipoCulturale
Criterio(iv)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal1996
Scheda UNESCO(EN) Historic Centre of Oporto, Luiz I Bridge and Monastery of Serra do Pilar
(FR) Scheda

Il ponte Dom Luís I è un ponte ad arco in ferro lungo 385m e alto 85m, che varca il fiume Douro nella città portoghese di Porto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dedicato a Luigi di Braganza, re del Portogallo, fu costruito dall'ingegnere belga Théophile Seyrig, che pochi anni prima aveva realizzato insieme a Gustave Eiffel il vicino ponte Maria Pia.

Il ponte fu costruito per il traffico stradale, che lo percorreva su due livelli. Dal 2003 il livello superiore è percorso esclusivamente dai treni della metrotranvia cittadina e dai pedoni.

Dal 1996, assieme al centro storico di Porto e al Monastero di Serra do Pilar, è stato inserito nei siti del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Historic Centre of Oporto, Luiz I Bridge and Monastery of Serra do Pilar, su UNESCO World Heritage Centre, United Nations. URL consultato il 4 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2016001061 · J9U (ENHE987007396397705171