Polittico di Monticchiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polittico di Monticchiello
Autore Pietro Lorenzetti
Data 1315 circa
Tecnica tempera e oro su tavola
Ubicazione smembrato

Il Polittico di Monticchiello è un possibile gruppo di dipinti a tempera e oro su tavola di Pietro Lorenzetti, databili al 1315 circa e provenienti dalla pieve dei Santi Leonardo e Cristoforo a Monticchiello, oggi divisi in più musei.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Non è chiaro se la Madonna di Monticchiello (68×46 cm), oggi nel Museo Diocesano di Pienza, facesse originariamente parte di un polittico a cinque scomparti, i cui santi laterali sono stati incertamente identificati in quattro pannelli di mezze figure, uno al Museo Tessè di Le Mans (Santa, forse Margherita o Agata, 55x33 cm) e tre al Museo Horne di Firenze (San Leonardo o Benedetto, Santa caterina d'Alessandria, Sant'Agata o Margherita, ciascuno 63x33 cm).

L'attribuzione ha subito alcune oscillazioni: già assegnata ad Ambrogio Lorenzetti o a un generico "Maestro di Monticchiello", è oggi ritenuta con ampio consenso opera di Pietro.

Possibile ricostruzione[modifica | modifica wikitesto]

White box 35x100.png White box 35x100.png Pietro lorenzetti, madonna di monticchiello.jpg White box 35x100.png
Pietro Lorenzetti - Sainte Agathe.jpg Pietro lorenzetti, santi del museo horne 1.jpg Pietro lorenzetti, santi del museo horne 2.jpg

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Arte