Pole dance acrobatica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circensi cinesi in acrobazie su pertiche

La pole dance acrobatica è una disciplina sportiva[senza fonte] sia amatoriale che agonistica derivante dalla pole dance.

È simile ai tessuti aerei con nastri appesi e al cerchio sempre sospeso, da cui differisce in quanto utilizza una pertica piuttosto che due nastri appesi al soffitto. Tutte sono discipline sportive in sospensione aeree che richiedono doti di forza, flessibilità e molto spesso capacità di contorsionismo.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Allenamento di una ginnasta

L'atleta di tale disciplina, deve essere dotata di forza, elasticità articolare e muscolare, flessibilità elevata e deve seguire un allenamento molto lungo a causa dei numerosissimi elementi di coordinazione (alcuni dei quali controintuitivi, come i salti all'indietro o le reversioni, le contorsioni e gli avvitamenti).

Durante l'esecuzione dell'esercizio la ginnasta è accompagnata da una base musicale, sul cui ritmo è basato l'esercizio.

La pertica o palo[modifica | modifica wikitesto]

La pertica è l'elemento essenziale di questo sport e per fattori differenti come esercizi, livelli di difficoltà e scelte coreografiche possono variare di diametri, colori, materiali e satinature; si possono infatti trovare pertiche di legno nelle palestre, pertiche cromate oro tipiche delle palestre californiane, pertiche ultralucide cromate in acciaio inox super lucido oppure semplici satinate lisce.

I diametri delle pertiche variano in base alle esigenze della ginnasta, ad esempio ci sono atlete che hanno il palmo della mano piccolo e quindi effettuano esercizi su pali di 43 mm di diametro mentre nei campionati europei di Pole Dance Acrobatica si trovano pertiche di 55 mm.

La pertica agonistica è autoroteante, e cioè che gira su se stessa sfruttando la forza centrifuga del peso corporeo, questo è sia un elemento coreografico sia un aumento di difficoltà in quanto un esercizio completo di 4 minuti su una pertica girevole dimostra un equilibrio corporeo elevato.

Mantenere la lucidità su un oggetto girevole a differenti velocità è molto colmplesso perché è direttamente proporzionale sia equilibrio in altezza sia in orientamento. Oltretutto la velocità di roteazione della stessa dipende dalla forza applicata nella spinta che il corpo dà alla pertica durante la presa

Gli elementi coreografici[modifica | modifica wikitesto]

Altri elementi coreografici sono i body che sono composti da un bustino copriseno fascia larga, degli shorts pants a vita bassa, i copribraccia o guanti infradito e gli ornamenti come cavigliere, polsiere e scaldamuscoli impreziositi da perline, lustrini, disegni e colori. Per un fattore tecnico non si può usare abbigliamento che copre il corpo nelle zone di presa (dove l'aderenza della pelle alla pertica è essenziale per le sospensioni aeree la quale impedisce al corpo di cadere o scivolare e spesso in alcune posture sospese non sono previste le mani ma sono l'aderenza con il corpo stesso e le gambe). Per un fattore di sicurezza non si pio applicare al corpo nessuna tipologia di idratante o sostanza oleosa, borotalco o altro perché può causare lo scivolamento dall'alto)

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Associazioni Italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Federazione Italiana Pole Dance: Fondata nel Dicembre 2009 con l'obiettivo di sviluppare una rete di comunicazione tra pole dancer e scuole. La presidentessa è Simona Nocco. La Federazione è riconosciuta dal CSEN.[senza fonte]
  • FISAC GYM: Nel 2012 la Pole Gym è stata riconosciuta dalla FISAC Federazione Italiana Sport Acrobatici e Coreografici.[senza fonte]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La detentrice del Guinness World Record di Pole Dance Acrobatica in posizione Hand Hook Split è Nele Sehrt.
  • La detentrice del Guinness World Record di Pole Dance Acrobatica in posizione "Sword" è Alesia Vazmitsel con 1 minuto e 24.
  • La detentrice del Guinness World Record di Pole Dance Acrobatica in posizione Knee Hold è la rumena Medea Felina.
  • La performer ed istruttrice italiana Dana Hesse ha partecipato al campionato spagnolo di Miss Pole Dance Spain 2007 qualificandosi al 2º posto. Detiene il primato mondiale di flautista sul palo.
  • La ginnasta che ha vinto più medaglie per i Pole Dance World Championship è Felix Cane e fa parte delle ginnaste di Pole Dance più elastiche e acrobatiche nel mondo.
  • Jennifer Butterfly è la vincitrice del Campionato Mondiale di Pole Dance Acrobatica del 2008.
  • La Campionessa europea di Pole Dance è la ginnasta francese Manuela Carniero.
  • La Pole Dance Acrobatica è entrata nel mondo del circo ed è tra le esibizioni più ricercate.
  • Le ginnaste agonistiche effettuano le acrobazie ad oltre 2 metri di altezza.
  • La spaccata di una ginnasta acrobatica supera il giro della gamba di 200° di ampiezza come le ginnaste ritmiche.
  • La spaccata di Felix Cane supera i 215° di ampiezza.
  • Durante le dimostrazioni e le esibizioni alcune ginnaste indossano scarpe con tacchi altissimi ma sono solo elementi coreografici perché durante le esercitazioni si pratica su parquet con enolium e quindi indossano le mezze punte o le scarpine ritmiche da ginnastica proprio come le ballerine.
  • Le ginnaste per aiutarsi durante gli allenamenti usano la magnesite, la stessa polvere o crema per mani usata dagli scalatori per non scivolare.
  • La pole dance è oggi riconosciuta in Italia tra le discipline ufficiali della FIPD Ente Nazionale Professionisti della Danza.
  • La Pole Dance ha una sua Federazione Italiana ed un suo Campionato Nazionale. Il primo si è tenuto lo scorso giugno 2010 a Roma ed ha visto la vittoria di Sara Brilli per la categoria Freestyle e Valeria Parsi per il Pure Pole.
  • Sara Brilli si è classificata come la Campionessa Assoluta nel 2010 e quindi è la prima Campionessa Italiana di Pole Dance .
  • Sara Brilli ha partecipato alla finale del Campionato Mondiale IPDFA che si è tenuto a Tokio nel dicembre 2010.
  • Valeria Parsi ha partecipato alle semifinali del Miss Pole Dance World che si è tenuto a Zurigo nell'ottobre del 2010.
  • A febbraio del 2011 la FIPD - Federazione Italiana Pole Dance è stata presente con un'esibizione di quattro atlete professioniste al Festival di Sanremo.
  • Valeria Ludione è seconda classificata al 2º Campionato Italiano di Pole Dance e finalista al Pole World Cup 2011 di Rio de Janeiro
  • Bianca Breschi (Pole & Postural) Campionessa Italiana e Vice Campionessa del mondo 2017 cat. Elite POSA
  • Iliana Ciccarello (Pole & Postural) Campionessa Italiana e Campionessa Europea 2017 cat. master + 40 POSA.
  • Iliana Ciccarello è medaglia d'oro cat. master+40 al Pole Art Spain - Madrid 2017 POSA.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • IPSF, su polesports.org.
Danza Portale Danza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Danza