Pointe-Noire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune della Guadalupa, vedi Pointe-Noire (Guadalupa).
Pointe-Noire
città-dipartimento
Pointe-Noire – Veduta
Localizzazione
Stato Rep. del Congo Rep. del Congo
Amministrazione
Amministratore locale Alexandre Honoré Paka
Territorio
Coordinate 4°47′32.42″S 11°52′55.41″E / 4.792338°S 11.882057°E-4.792338; 11.882057 (Pointe-Noire)Coordinate: 4°47′32.42″S 11°52′55.41″E / 4.792338°S 11.882057°E-4.792338; 11.882057 (Pointe-Noire)
Altitudine 14 m s.l.m.
Abitanti 715 334[1] (2007)
Altre informazioni
Prefisso 242
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica del Congo
Pointe-Noire
Pointe-Noire
Sito istituzionale

Pointe-Noire, anche nota in italiano come Punta Nera, è una città della Repubblica del Congo, che amministrativamente è un comune autonomo equiparato a un distretto. È la seconda città più popolosa della Repubblica del Congo ed è considerata la capitale economica del paese. Situata sulla costa atlantica è il porto principale del paese e il capoluogo della regione di Kouilou.

La città fu fondata nel 1921 ed era destinata ad essere uno dei capolinea della ferrovia diretta a Brazzaville.

Il porto di Pointe-Noire è stato costruito tra il 1934 e il 1939, anno in cui entrò in funzione, la sua importanza è ulteriormente cresciuta da quando è divenuto un terminal per petroliere vi si trovano infatti alcune raffinerie (Elf Aquitaine).

La città è gemellata con la città francese di Le Havre e con quella statunitense di New Orleans.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN172192948