Placca da forno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Panettiere inforna una placca da forno

La placca da forno è una lastra di metallo, generalmente rettangolare con bordi rialzati, utilizzata in cucina per la cottura in forno degli alimenti. Solitamente ha i bordi laterali costruiti in modo che si infilino nella fessure della struttura reggi piastre del forno, in modo che si possa scegliere l'altezza opportuna per la cottura, o da appoggiare sulla gratella[1].

Ne esistono generalmente di due tipi:

  • Placche di acciaio inossidabile, perfettamente lavabili e ottime per il contatto con tutti gli alimenti.
  • Placche di ferro, smaltate generalmente di nero e utilizzate soprattutto in pasticceria per la loro resistenza alla deformazione anche alle alte temperature[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sara Gnoli e , Francesca Magnanti, Il modo più facile per imparare la cucina regionale italiana. URL consultato il 2 aprile 2019.
  2. ^ Pizza fatta in casa: cottura in teglia di ferro blu, su dissapore.com. URL consultato il 2 aprile 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina