Pirolusite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pirolusite
Pyrolusite - USGS ID Stose, GW 1425.jpg
Classificazione Strunz4.DB.05
Formula chimicaMnO2
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinodimetrico
Sistema cristallinotetragonale
Gruppo puntuale4/m 2/m 2/m
Gruppo spazialeP 4/mnm
Proprietà fisiche
Densità5,06 g/cm³
Durezza (Mohs)6-6,5
Sfaldaturarombica
Fratturairregolare
Colorenero
Lucentezzada metallica a offuscata o terrosa
Opacitàopaca
Striscionero
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La pirolusite MnO2 è un minerale appartenente alla classe degli Ossidi, nello specifico al gruppo del rutilo XO2. Il termine pirolusite deriva dall'unione di due parole greche, Pyros (fuoco) e Louo (lavare) in quanto viene impiegata, grazie al suo effetto ossidante, per decolorare il vetro dalle tonalità date dal Ferro.[1]

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Cristalli striati prismatici o aciculari, anche in aggregati botrioidali e in masse mammellonari. Si presenta solitamente anche in strutture dendritiche e reniformi.[1]

Cristalli resinoidi di Pirolusite

Sono molto rari i neri cristalli prismatici (varietà polianite). Più comuni gli aggregati terrosi e polverulenti ricchi di ossidi di manganese non cristallini (Wad).

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Genesi sedimentaria per rideposizione di manganese su fondali marini o lacustri e torbiere. Inoltre può essere prodotta dall'alterazione di altri minerali contenenti manganese.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Si usa comunemente nel trattamento delle acque per la rimozione del ferro e del manganese in esse contenuto sotto forma di sali solubili.

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Si rinviene in noduli compatti nel fondo degli oceani o nei giacimenti manganiferi. In Africa, si trova nel deserto del Kalahari in Sudafrica, e nel Ghana. Nel continente americano è presente nelle Green Mountains del Vermont in U.S.A., nella regione della Nova Scotia in Canada, e in Brasile. In Asia è nota nel Deccan indiano. Grandi depositi di wad e pirolusite si trovano in Georgia a Tchiatoura. In Europa è presente a Platten in Baviera, dove è stata trovata la polianite, nella Freiburg region del Baden-Württemberg (Germania), a Potucky in Cechia e in Gran Bretagna a Croft nel Leicestershire e in Cornovaglia. In Italia è presente in Sardegna, nell’isola di San Pietro, e nelle miniere di Prabornaz a Saint Marcel in Val d’Aosta. (Mindat).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mineralogia, Cornelis Klein, Zanichelli (2004)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Webmin, su webmineral.com.
  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia