Piperaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piperaceae

Le Piperaceae sono una grande famiglia di piante da fiore dei peperoni. Il gruppo contiene circa 3.600 specie attualmente accettate in 13 generi. La grande maggioranza dei piperaceae si trova nei due generi principali: Piper (2000 specie) e Peperomia (1600 specie).[1]

I membri delle Piperaceae possono essere piccoli alberi, arbusti o erbe. La distribuzione di questo gruppo è meglio descritta come pantropica.

La specie più nota è Piper nigrum, che produce la maggior parte dei grani di pepe usati come spezie, tra cui il pepe nero, anche se i suoi parenti nella famiglia includono molte altre spezie.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Piperaceae è probabilmente derivato dal termine sanscrito pippali, che è stato usato per descrivere i peperoni lunghi (come quelli di Piper longum).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Angiosperm Phylogeny Website, su www.mobot.org. URL consultato il 03 febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4174010-5
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica