Pietro Adinolfi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Adinolfi
Pietro Adinolfi.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato 8 maggio 1948 –
24 giugno 1953
Legislature I
Gruppo
parlamentare
PSI-Fronte Democratico Popolare
Circoscrizione Campania
Collegio Castellammare di Stabia
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Italiano
Titolo di studio laurea
Professione avvocato, giornalista

Pietro Adinolfi (Rutino, 4 gennaio 188429 giugno 1965) è stato un politico, avvocato e giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Consigliere provinciale di Salerno dal 1920 al 1935, è stato presidente del collegio dei "Probi viri" dell'Associazione della stampa napoletana e consigliere segretario del sindacato forense di Napoli.

Incarichi istituzionali[modifica | modifica wikitesto]

Della 2ª Commissione permanente (Giustizia e autorizzazioni a procedere) è stato membro dal 16 giugno 1948 al 24 giugno 1953. Della Commissione speciale per le locazioni è stato membro dal 2 dicembre 1949 al 24 giugno 1953. Della Commissione speciale sul disegno di legge per la città di Napoli è stato membro dal 20 febbraio 1951 al 9 aprile 1953. Della Commissione d'indagine sul fondamento delle accuse rivolte al senatore Gonzales è stato membro dal 21 marzo 1953 al 24 giugno 1953.

Nella Commissione parlamentare per la vigilanza sulle radiodiffusioni ha operato dal 2 febbraio 1950 al 23 marzo 1953. Nella Commissione sulla riforma fondiaria ONC è stato dal 23 maggio 1951 al 24 giugno 1953.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]