Perito in arti fotografiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Perito industriale.

Nell'attuale sistema scolastico italiano, il corso di Perito industriale dell'Istruzione Tecnica si articola in un biennio comune ed un successivo triennio di specializzazione. Tra questi vi è il Perito Industriale in Arti Fotografiche.[1]

Profilo Professionale[modifica | modifica wikitesto]

Il corso per conseguire il Diploma di Perito Industriale in Arti Fotografiche fornisce nozioni per poter essere in grado di usare correttamente gli apparecchi fotografici e cinematografici di ripresa, esposimetri, ingranditori, proiettori fissi e animati, ecc. Inoltre deve conoscere i procedimenti chimici ed ottici di stampa, di ritocco, di ingrandimento nella fotografia nonché i procedimenti fotomeccanici per l'ottenimento dei chichés a tratto e a retino e le applicazioni all'offset per rotocalco e per serigrafia. Esercita funzioni tecniche in tutte le applicazioni industriali della fotografia e della cinematografia.[2]

Materie[modifica | modifica wikitesto]

III ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Complementi tecnici di lingua straniera; Matematica; Chimica e laboratorio; Meccanica e macchine; Disegno applicato all'arte fotografica; Tecnologia fotografica e cinematografica; Esercitazioni nei reparti di lavorazione; Educazione fisica.

IV ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Matematica; Disegno appl. all'arte fotografica; Merceologia, chimica, ottica fotografica e laboratorio; Tecnologia fotografica e cinematografica; Storia dell'arte fotogr. e degli stili; Esercitazioni nei reparti di lavorazione; Educazione fisica.

V ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia; Elementi di diritto e di economia; Disegno appl. all'arte fotografica; Tecnologia fotografica e cinematografica; Merceologia, chimica, ottica fotografica e laboratorio; Economia aziendale; Storia dell'arte fotogr. e degli stili; Esercitazioni nei reparti di lavorazione; Educazione fisica.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]