Perito grafico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Perito industriale.

Nell'attuale sistema scolastico italiano, il corso di perito industriale dell'istruzione tecnica si articola in un biennio comune ed un successivo triennio di specializzazione. Tra questi vi è il perito industriale in arti grafiche.[1]

Profilo professionale[modifica | modifica wikitesto]

Il corso per conseguire il diploma di perito industriale in arti grafiche fornisce nozioni per poter essere in grado di fare valutazioni o di redigere progetti di esecuzione dei lavori grafici e possedere elementi di gestione aziendale e di impianti industriali grafici. Esercita funzioni tecniche, organizzative, di collegamento e direttive nei vari settori delle industrie grafiche ed affini.[2]

Materie[modifica | modifica wikitesto]

III anno[modifica | modifica wikitesto]

Religione o attività alternative; lingua e lettere italiane; storia; complementi tecnici di lingua straniera; matematica; chimica e laboratorio; meccanica e macchine; disegno applicato alle arti grafiche; tecnologia grafica; esercitazione nei reparti di lavorazione; educazione fisica.

IV anno[modifica | modifica wikitesto]

Religione o attività alternative; lingua e lettere italiane; storia; matematica; meccanica e macchine; disegno applicato alle arti grafiche; merceologia grafica; tecnologia grafica; storia dell'arte e grafica degli stili; esercitazioni nei reparti di lavorazione; educazione fisica.

V anno[modifica | modifica wikitesto]

Religione o attività alternative; lingua e lettere italiane; storia; disegno applicato alle arti grafiche; tecnologia grafica; impianti grafici e disegno; elementi di diritto e di economia; economia aziendale; storia dell'arte e grafica degli stili; esercitazioni nei reparti di lavorazione; educazione fisica.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]