Peposo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peposo
Peposo parts.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Toscana
Diffusione Impruneta
Dettagli
Categoria secondo piatto
 
Peposo Notturno

Il peposo è un piatto tipico toscano, originario dell'Impruneta. Difatti talvolta è detto peposo dell'Impruneta. Si tratta di uno spezzatino cotto al forno con molto pepe, poco pomodoro e vino rosso (Chianti).

Pare sia stato inventato dai fornacini dell'Impruneta (gli addetti alla cottura dei mattoni nelle fornaci) che usavano mettere i pezzi di muscolo in un tegame di terracotta con gli altri ingredienti e posizionarla all'imboccatura del forno in modo che potesse cuocere molto lentamente. Dopo alcune ore la carne era pronta.

I prodotti in cotto dell'Impruneta sono infatti molto famosi (giare, orci, anfore, mattoni e tegole). Nei forni dell'Impruneta sono stati cotti anche i mattoni per la cupola del Duomo di Firenze del Brunelleschi[1][2].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pietro Vestri, Novantanove antiche ricette toscane, 2001
  • Paolo Petroni, Il grande libro della vera cucina toscana, Giunti

Note[modifica | modifica wikitesto]