Peplo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il sottogenere cinematografico, vedi Peplum.
Copia romana da originale greco. Si noti la fitta serie di fibule che ferma l'abito sulla spalla e scende sul braccio. MANN.

Il peplo (dal latino peplum, a sua volta derivante dal greco antico πέπλος) è un abito unicamente femminile dell'antica Grecia indossato comunemente dalle donne prima del 500 a.C.

Esistevano tre tipi di peplo:

  • dorico;
  • ionico;
  • attico.

Consisteva essenzialmente in un panno di lana fissato al fianco da una cintura che forma le tipiche pieghe, normalmente aperto su un lato (il destro) e fermato sulla spalla da fibule.

Indossare il peplo conferiva austerità e portamento nobile e severo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ludmila Kybalovà, Olga Herbenovà e Milena Lamarovà, Enciclopedia illustrata della moda, a cura di Giannino Malossi, Milano, Bruno Mondadori Editore, 2004, ISBN 88-424-9169-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Peplo, classics.cam.ac.uk.
  • Peplo, seegras.discordia.ch.
  • Peplo, arcstato.napolibeniculturali.it.
  • Peplo, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 13 agosto 2015.