Pasta frolla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pasta frolla
Crostata grano saraceno.jpg
Crostata con base di pasta frolla con grano saraceno
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali [1]
 
Biscotto di pasta frolla
Base di pasta frolla prima di essere infornata

La pasta frolla è un impasto di farina (generalmente con un fattore di panificabilità piuttosto basso) e altri ingredienti quali il sale, lo zucchero, il burro, le uova, bicarbonato e aromi (come vaniglia, vanillina o la buccia di un agrume) lavorato fino ad assumere una consistenza di norma piuttosto compatta, che può variare a seconda della ricetta e della quantità degli ingredienti che saranno aggiunti e dell'uso che se ne farà.

La pasta frolla è un impasto dolce utilizzato per produrre torte, dolci, biscotti e molte varietà di pasticcini da cuocere in forno, che, dopo la cottura, assume un aspetto piuttosto friabile, perché nell'impasto non figurano gli albumi d'uova[2][3].

L'ingrediente più importante è il burro, ma questo si può sostituire con altri grassi come la margarina, che spesso dona un aroma leggermente diverso, oppure l'olio d'oliva o la ricotta[4]. Nella procedura tradizionale, il burro dovrà essere freddo di frigorifero e impastato delicatamente con le dita o più comodamente con un'impastatrice. Importante è evitare il surriscaldamento del burro che renderebbe l'impasto elastico. Il burro è presente in percentuali variabili, in genere 300-350 g per 500 g di farina, ragion per cui la pasta frolla risulta essere estremamente calorica (400 kcal circa per 100 g).

Di paste frolle ne esistono di diversi tipi e per diversi utilizzi; troviamo la pasta frolla per biscotti, per crostate e la frolla montata (usata per realizzare biscotti e prodotti di piccola pasticceria che risulteranno estremamente friabili, di consistenza tendente al cremoso, vista la quantità di burro impiegata), per la quale generalmente il rapporto farina-burro è di 1:1. Ultima ma non per importanza è sicuramente la frolla ovis mollis, ovvero frolla nella quale si utilizzano tuorli d'uovo sodi e setacciati; con questa frolla si ottengono dei biscotti e pasticcini friabilissimi, quasi farinosi, un risultato da fine pasticceria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ricetta Pasta frolla, su GialloZafferano.it. URL consultato il March 24, 2016.
  2. ^ Pasta frolla, su cibo360.it. URL consultato il March 24, 2016.
  3. ^ Pasta frolla, su Albanesi.it. URL consultato il March 24, 2016.
  4. ^ Crostata light con pasta frolla alla ricotta e confettura di pesche, su Innamorati in cucina. URL consultato il March 24, 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina