Parole d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parole d'amore
Titolo originaleBee Season
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2005
Durata100 min
Generedrammatico
RegiaScott McGehee, David Siegel
Soggettodall'omonimo romanzo di Myla Goldberg
FotografiaGiles Nuttgens
MontaggioLauren Zuckerman
MusichePeter Nashel
ScenografiaKris Boxell
CostumiMary Marin
Interpreti e personaggi

Parole d'amore (Bee Season) è un film drammatico del 2005, diretto da Scott McGehee e David Siegel, e basato sull'omonimo romanzo di Myla Goldberg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Naumann sembrano la classica famiglia perfetta: alto-borghesi, spirituali e apparentemente molto uniti fra loro. Saul è uno studioso di religioni, professore alla UC Berkeley. Sua moglie Miriam, è una donna devota, convertita al giudaismo una volta sposata. Il figlio maggiore Aaron, per volere dei genitori, sta seguendo le orme del padre. La più piccola in famiglia Eliza, di undici anni, invece ha un talento naturale per lo spelling, al punto di qualificarsi alle finali del torneo nazionale, che si terranno a Washington. Questo rende il padre così orgoglioso di lei, da farlo concentrare sulla figlia come non aveva mai fatto prima, togliendo attenzioni ad Aaron, che dal canto suo comincerà a sviluppare una profonda crisi religiosa rivolgendosi al movimento della coscienza di Krishna o Hare Krishna. Questa situazione porterà a turbare il già precario equilibrio della famiglia Naumann. Quello che sembrava un nucleo unito si rivela essere un gruppo di persone occupate a seguire percorsi diversi. Sarà proprio la piccola Eliza a trovare il modo per ricomporre l'unità della famiglia.

Differenze con il romanzo[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola segue, in linea di massima, la trama del romanzo della Goldberg, salvo qualche sensibile cambiamento. Nel romanzo Saul non è un professore, ma un musicista esperto nei canti religiosi nella sinagoga; Miriam è sempre stata giudea, e non si è convertita al matrimonio; Eliza non arriva seconda ai campionati di spelling; Aaron non suona il violoncello, ma la chitarra, e Chali (la persona che introduce Aaron alla religione Hare Krishna) nel romanzo è un uomo, mentre nel film una donna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Parole d'amore, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema