Panko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Panko
Carne di maiale ricoperta di panko

Con il termine panko si definisce un particolare tipo di pangrattato, preparato utilizzando pane bianco, tipico della cucina giapponese[1]. Viene largamente utilizzato nella preparazione di fritti, grazie alla sua particolare leggerezza e croccantezza, data dal fatto che non frigge, al contrario del pangrattato tradizionale, ma ingloba aria, gonfiandosi, facendo scivolare via i grassi in frittura ed evitando che la verdura, la carne e il pesce si impregnino di olio[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nadine Solano, Cos'è il panko e come usarlo in cucina, su Agrodolce, 24 marzo 2017. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  2. ^ Ugo Marchionne, La tempura. Trucchi e segreti del fritto giapponese, su Luciano Pignataro Wine&Food Blog. URL consultato il 1º ottobre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina