Palazzo del Podestà (Forlì)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo del Podestà
Palazzo del Podestà Forlì.JPG
Palazzo del Podestà
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
LocalitàForlì
IndirizzoPiazza Aurelio Saffi
Coordinate44°13′25.82″N 12°02′31.79″E / 44.22384°N 12.042164°E44.22384; 12.042164Coordinate: 44°13′25.82″N 12°02′31.79″E / 44.22384°N 12.042164°E44.22384; 12.042164
Informazioni generali
CondizioniIn uso

Il palazzo del Podestà si trova in piazza Saffi a Forlì.

Fu edificato intorno al 1460 sulle rovine di un edificio costruito due anni prima e subito crollato. I lavori furono diretti da Matteo Di Riceputo, zio di Melozzo degli Ambrogi in stile gotico.

La facciata è realizzata in cotto locale che fu modellato sul posto. Il portico presenta gli archi a sesto acuto ornati da capitelli a foglia angolare con l'antica croce del popolo e lo stemma degli Ordelaffi. I due piani presentano ordini di finestre monofore e bifore.

Sulla facciata è presente un balconcino al piano nobile realizzato nel 1920 circa per coprire le tracce sulla parete dell'entrata della gabbia appesa fuori dal palazzo nel 1426 per esporvi i condannati o i loro cadaveri.

Palazzo del Podestà in una stampa di fine Ottocento

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gustavo Giovannoni, Notizie e commenti. Forlì: Palazzo del Podestà, in Palladio, VI, n. 5-6, pp. 199–200.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Forlì Portale Forlì: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Forlì