Palazzo Marsigli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Marsigli
Palazzo marsigli bologna.JPG
Il balcone/veranda (tamburo) all'incrocio tra le vie d'Azeglio e Via Marsili
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàBologna
Indirizzovia D'Azeglio 48, Bologna
Coordinate44°29′24″N 11°20′28.15″E / 44.49°N 11.341153°E44.49; 11.341153Coordinate: 44°29′24″N 11°20′28.15″E / 44.49°N 11.341153°E44.49; 11.341153
Informazioni generali
Condizioniin uso
CostruzioneXIV secolo su un edificio precedente
UsoUffici ed abitazioni private
Realizzazione
ArchitettoVari, tra cui Carlo Francesco Dotti
CommittenteFamiglia Marsigli (o Marsili)

Palazzo Marsigli (citato a volte come Marsili) è un edificio storico situato nel centro di Bologna, all'angolo tra via d'Azeglio e via Marsili. Sorge al posto di edifici precedenti, sempre appartenenti alla famiglia Marsigli (o Marsili, da cui il nome dell'attuale via). Fu ammodernato su disegno di Carlo Francesco Dotti nel 1735. Si tratta di un edificio con facciata incompiuta, frutto di una serie di stratificazioni, dovute anche a vari incendi che lo colpirono[1].

Un elemento decorativo degno di nota è il balcone-veranda (detto anche tamburo), costruito nel 1685 all'angolo tra le vie D'Azeglio e Marsili[2]. All'interno sono presenti affreschi di A.M. Colonna

L'edificio fu dimora di Luigi Ferdinando Marsili, generale e fondatore dell'Istituto delle Scienze.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]