Palaindoor di Padova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palaindoor
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneViale Nereo Rocco - Zona Stadio Euganeo
Padova
Inizio lavori2010
Inaugurazione2013
StrutturaPianta quadrata
Copertura100%
Pista d’atletica200 m.
Mat. del terrenoMondotrack
ProprietarioComune di Padova
Uso e beneficiari
Atletica leggeraCorpo Libero Ginnastic Team
Capienza
Posti a sedere700

Il Palaindoor di Padova è una struttura stabile per l'atletica al coperto. Insieme al Palaindoor di Ancona è uno dei due complessi in Italia di questo tipo, rarissimi in Europa. Dal 21 al 22 febbraio 2015, ha ospitato i Campionati italiani assoluti di atletica leggera indoor.

È affiancato, all'esterno, dallo Stadio Euganeo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La struttura è stata realizzata, dal Comune di Padova in collaborazione con la Regione Veneto, Fidal Veneto e Coni. Tuttavia la gestione dell'impianto è stata affidata, sulla base di un'apposita convenzione, alla Corpo Libero Gymnastics Team A.S.D.. L'inaugurazione è avvenuta il 21 dicembre 2013.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

  • Superficie interna: 7.000 m. quadri
  • Misure Palaindoor: 122 x 56 m.
  • Capienza Pubblico: 700 posti a sedere
  • Spazio Ginnastica Artistica: 1.260 m. quadri
  • Spazio Atletica Leggera: 5.600 m. quadri
  • Allestimento: pista indoor, due pedane salto in lungo/triplo, salto con l'asta, rettilineo 8 corsie di 60 metri, salto in alto, tre corsie di riscaldamento
  • Misure campo interno: 72 m. lunghezza per 31 m. di larghezza (2.200 m. quadri circa)

Altre dotazioni[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti quattro spogliatoi (due maschili e due femminili), un locale infermeria/pronto soccorso, due spogliatoi tecnici/giudici, uno spogliatoio operatori, un ufficio, uno spazio segreteria/controllo e gestione, due servizi per il pubblico, servizio ristorazione/bar, 90 m. quadri di palestrina per il riscaldamento e una zona pesistica.

Manifestazioni ospitate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]