PETA (Indonesia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tentara Sukarela Pembela Tanah Air
Descrizione generale
Attivo3 ottobre 1943 - 15 agosto 1945
Voci su unità militari presenti su Wikipedia
Giovani indonesiani fotografati mentre si addestrano

La Tentara Sukarela Pembela Tanah Air ovvero Armata dei volontari difensori della patria (in giapponese (郷土防衛義勇軍 kyōdo bōei giyûgun?)), più sovente indicato con l'acronimo PETA, fu una unità paramilitare formata dall'Esercito Imperiale Giapponese nel corso dell'occupazione giapponese delle Indie Orientali olandesi.

Il 3 ottobre 1943, una dichiarazione della Osamu Seirei 44, pubblicata dal comandante della 16ª Armata giapponese, il tenente generale Kumakichi Harada, annuncia la formazione del PETA come armata di volontari. Alla fine della guerra contava ben 69 battaglioni (daidan) dislocati a Giava con una forza di circa 37 000 uomini e a Sumatra con una forza di circa 20.000 uomini.

Il 14 febbraio del 1945 il PETA, al comando di Suprijadi, si dissolse.

Il 18 agosto 1945, con l'annuncio della Proclamazione dell'indipendenza dell'Indonesia, le autorità giapponesi annunciano ufficialmente lo scioglimento del PETA.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ensiklopedi Nasional Indonesia (ed. 1989)
  • Cayrac-Blanchard, Françoise, Indonésie, l'armée et le pouvoir, L'Harmattan, 1991
  • Cribb, Robert, Gangsters and Revolutionaries - The Jakarta People's Militia and the Indonesian Revolution 1945-1949, Allen & Unwin, Sydney, 1991
  • Bachtiar, Harsja W. (1988), Siapa Dia?: Perwira Tinggi Tentara Nasional Indonesia Angkatan Darat (Who is S/He?: Senior Officers of the Indonesian Army), Penerbit Djambatan, Jakarta, ISBN 979-428-100-X
  • Sunhaussen, Ulf (1982) The Road to Power: Indonesian Military Politics 1945-1967 Oxford University Press, ISBN 0-19-582521-7
  • Ricklefs, M.C. (1981) A History of Modern Indonesia, c. 1300 to the present. MacMillan, ISBN 0-333-24380-3

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]