Pëtr Anochin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pëtr Kuz'mič Anochin (Пётр Кузьмич Анохин; Caricyn, 26 gennaio 1898[1]Mosca, 5 marzo 1974) è stato un fisiologo sovietico.

Ricercatore dell'Istituto fisiologico russo di Ivan Pavlov dal 1922, fu prolifico autore. Tra le sue opere si ricordano L'inibizione interna come problema della fisiologia (1958) e Biologia e neurofisiologia del riflesso condizionato (1968).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 14 gennaio secondo il calendario giuliano allora in vigore in Russia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Petr Anochin, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
Controllo di autoritàVIAF (EN69726731 · ISNI (EN0000 0001 1069 5748 · LCCN (ENn81078928 · GND (DE118847716 · WorldCat Identities (ENn81-078928