Ostensione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ostensione (dal latino volgare ostensio, a sua volta derivato da ostendĕre, mostrare) è l'azione del porre in mostra qualcosa affinché sia esibita alla vista altrui. In senso figurato è anche l'esposizione di un discorso o di un'argomentazione in termini concreti ed esplicativi.

Liturgia cattolica[modifica | modifica wikitesto]

Nella liturgia cattolica, l'ostensione è l'esposizione ai fedeli di reliquie, oggetti sacri o ostie consacrate.

Ad esempio si parla di Ostensione della Sacra Sindone, quando questa viene mostrata per la venerazione dei fedeli.

Durante l'adorazione eucaristica l'ostia consacrata viene esposta all'adorazione dei fedeli, inserita all'interno dell'ostensorio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo