Oscon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oscon
sito web
Logo
URLoscon.it
Tipo di sitono profit
LinguaItaliano
Registrazionefacoltativa
Commercialeno
ProprietarioOscon
Creato daLuca Spinelli
Stato attualeattivo
SloganOscon, il modello di contratto

Oscon è un modello di contratto standard, libero e modulare per la vendita di servizi e prodotti. Pubblicato in licenza Creative Commons, è uno dei contratti più diffusi in Italia, con più di duecentomila copie.[1][2]

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto Oscon distribuisce un pacchetto di documenti modulari e personalizzabili:

  • Il contratto Oscon, documento che costituisce il fulcro del progetto, utilizzato per stabilire gli aspetti legali di un rapporto.
  • La nota di lavoro, utilizzato per descrivere più specificamente i dettagli di un accordo.
  • La ricevuta per prestazioni occasionali, utile per chi effettua una prestazione lavorativa non continuativa.
  • La carta intestata, per creare documenti intestati e brochure.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nell'ottobre 2004, nelle prime versioni è dedicato specificamente alla vendita di software, siti web e servizi correlati.[3]

Per garantire una maggiore compatibilità, a partire dalla versione 2.5 (dicembre 2007)[4] viene introdotto il formato Rtf per i documenti principali, mantenendo il formato Xls per la ricevuta e Zip per il pacchetto (fino alla 2.5 i documenti erano in formato .doc).

La versione 3.0 (2010) vede il rinnovamento di logo e grafica e la riscrittura e aggiornamento di buona parte del contratto.

Dalla versione 3.5 (2011) viene aggiunto un sistema di compilazione modulare, rendendo il contratto adatto alla vendita di qualsiasi prodotto e servizio, e ampliata la compatibilità di ciascun documento anche con OpenOffice e LibreOffice.[5] Negli anni successivi vengono attuati ulteriori aggiornamenti normativi periodici.

Il progetto ospita dalla creazione anche un forum di assistenza normativa gestito da Luca Spinelli, Gianluca Molina (webmaster titolare della WebePc) e dall'avvocato Stefano Duchemino.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Oscon, acronimo di "Open Source CONtract", si ispira alla filosofia del mondo open source, ed è stato scelto per il suo significato evocativo.[6] Precisamente, il contratto e i vari documenti sono pubblicati con la licenza libera Creative Commons 3.0 by-nc, e prevedono libertà di utilizzo e di modifica anche per scopi commerciali, con la richiesta di citare gli autori per mezzo del logo del progetto e di non vendere i documenti in quanto tali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto