Oreste Maggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Oreste Maggio (Palermo, 12 dicembre 1875Palermo, 6 marzo 1937) è stato un medico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in medicina nel 1901 e nipote del celebre imbalsamatore siciliano Alfredo Salafia, egli è noto per aver messo a punto un personale processo di pietrificazione dei cadaveri, acclamato a Roma, Milano e Londra.

Nonostante numerosi riconoscimenti e premi, Maggio decise di interrompere le sperimentazioni in quanto incompatibili con la dottrina cattolica. Dedicatosi alla cura dei malati, negli anni venti sconfisse la malaria nel centro costiero di Ficarazzi, vicino a Palermo[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dario Piombino Mascali, Il mistero dei corpi di pietra [collegamento interrotto], in eurac.edu. URL consultato il 15 febbraio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]