OpenCms

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
OpenCms
Logo
OpenCms 7.0 backend (en).png
Sviluppatore Alkacon Software e la community OpenCms
Ultima versione 10.5.1 (20 febbraio 2017)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio Java
Genere Content management system
Licenza licenza multipla GNU GPL/GNU LGPL[1]
(licenza libera)
Sito web

OpenCms è un Content management system (CMS) open source basato sulla piattaforma Java e tecnologia XML. È distribuito da Alkacon Software con due tipi di licenze: la licenza LGPL per il "core" e la licenza GPL per alcuni moduli sviluppati da Alkacon Software[1].

La storia di OpenCms inizia attorno al 1999 con il suo predecessore MhtCms, che non fu rilasciato Open Source. La prima versione Open Source fu rilasciata al CeBIT Expo 2000. OpenCms è un'applicazione web basata su JSP/Servlet e necessita quindi di un servlet container come Apache Tomcat. L'utilizzo necessita anche di un database relazionale come Mysql o PostgreSQL.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il prodotto software viene distribuito sotto forma di archivio compresso ZIP contenente la descrizione delle procedure di installazione e il Web Application Archive di OpenCms pronto per il deploy in un application server. L'installazione è piuttosto semplice e viene portata a termine attraverso un intuitivo wizard.

Tra le caratteristiche principali proposte ci sono:

  • Ambiente di lavoro web facilmente utilizzabile da qualsiasi browser;
  • Gestione Risorse e Asset;
  • Sistema integrato di gestione utenti e permessi;
  • Sistema integrato di gestione dei progetti e della loro pubblicazione;
  • Workflow e Task Management;
  • Editor WYSIWYG multilingue (CKEditor);
  • Localizzazione internazionale, che permette la traduzione di ogni funzionalità del software nella propria lingua (I18n);
  • Versionamento dei contenuti;
La schermata di amministrazione di OpenCms
  • Template via JSP e XML
  • Funzionalità multilingua, permette la realizzazione di un sito multilingua;
  • Online-Help System;
  • Pubblicazione statica e dinamica dei contenuti;
  • Possibilità di personalizzazioni in modo semplice;
  • Sistema di Caching per aumentare le prestazioni;
  • Meccanismo di estensioni attraverso moduli;
  • Sistema di schedulazione di job;
  • Import / export dei contenuti;
  • Integrazioni native supportate per Application server, EJB e altre specifiche Java EE;
  • Ricerca testuale su tutti i contenuti inseriti tramite Lucene/Solr;
  • Alto grado di personalizzazione grazie ai numerosi moduli disponibili sia come software libero che con altre licenze;

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b OpenCms Usage License, opencms.org. URL consultato il 19-04-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guide e tutorial[modifica | modifica wikitesto]