Olimpiadi internazionali della fisica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Olimpiadi internazionali della fisica (International Physics Olympiad, IPhO) sono una competizione annuale per studenti delle scuole superiori. È una delle olimpiadi scientifiche. La prima Olimpiade della fisica si è tenuta a Varsavia nel 1967.

In Italia la squadra rappresentativa destinata a partecipare alle Olimpiadi internazionali della fisica è formata dagli studenti che hanno inizialmente partecipato con impegno alle gare organizzate dal progetto Olimpiadi della fisica.

Ogni delegazione nazionale, risultato di una selezione locale, è composta da cinque studenti e due leader a cui si aggiungono talvolta degli osservatori. La competizione è individuale e si basa su due prove di cinque ore ciascuna: una prova sulla teoria, composta da tre problemi, e una prova sperimentale, composta da uno o due problemi. Le prove sono preparate dalla nazione ospitante. La "giuria" è composta dai leader di ciascuna nazione e da coordinatori della nazione ospitante. Le medaglie (oro, argento e bronzo) e le menzioni d'onore sono attribuite nel seguente modo: il migliore 8% dei partecipanti riceve la medaglia d'oro; il migliore 25% quella di argento; il migliore 50% quella di bronzo; il migliore 67% riceve la menzione di onore. Sono quindi premiati circa i 2/3 dei partecipanti. Vi sono inoltre dei premi speciali: miglior punteggio, migliore prova teorica, migliore prova sperimentale, soluzione più originale, etc.

La 44ma Olimpiade si è tenuta a Copenhagen, in Danimarca dal 7 al 15 luglio del 2013, mentre la 45ma si terrà ad Astana, Kazakhstan, dal 12 al 21 luglio del 2014.

Edizioni delle Olimpiadi internazioni della fisica[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]