Ogni cuore umano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ogni cuore umano
Titolo originaleAny human heart
AutoreWilliam Boyd
1ª ed. originale2002
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Ogni cuore umano (Any human heart) è un romanzo di William Boyd del 2002. L'autore ha realizzato anche la sceneggiatura per la versione televisiva andata in onda su Channel 4 nel 2010.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è il diario di Logan Gonzago Mountstuart un dandy inglese (ma nato a Montevideo nel 1906 da padre inglese e madre uruguayana) vissuto durante il secolo scorso. L'uomo partecipa alla sua maniera ad alcuni degli eventi più importanti del secolo, interloquendo con personaggi reali. Negli anni trenta frequenta Cyril Connolly e Virginia Woolf. Quindi si trasferisce a Parigi dove conosce James Joyce, Picasso ed Ernest Hemingway che lo portano a diventare un combattente nella Guerra di Spagna. Durante la Seconda Guerra Mondiale è arruolato da Ian Fleming nel Servizio Segreto della Marina Britannica ed è spedito in Portogallo e alle Bahamas a seguire il Duca e la Duchessa di Windsor. Al termine della guerra entra in una lunga depressione personale. Negli anni sessanta lavora per gallerie d'Arte e conosce artisti come Willem de Kooning e Jackson Pollock. Negli anni settanta si trova addirittura a diventare, a sua insaputa, un corriere della Baader-Meinhof.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura