Oceano Giapeto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'oceano Giapeto e i continenti

In geologia, L’Oceano Giapeto[1] è un paleo-oceano esistito tra l'era del tardo neoproterozoico e l'inizio dell'era paleozoica (tra i 600 ei 400 milioni di anni fa). L'oceano Giapeto era situato nell'emisfero sud, tra i paleo-continenti del Laurentia, del Baltica e Avalonia. L'oceano scomparì con le orogenesi Acadiana, Caledoniana e Taconica. Quando questi 3 continenti si unirono, formando un unico grande continente chiamato Euramerica (Laurussia). È stato supposto che l'Oceano Giapeto sia stato chiuso a sud dalle orogenesi Famatiniana e Taconica, il che significa che sia avvenuta una collisione tra la Gondwana occidentale e la Laurentia.

Dal momento che L'Oceano Giapeto era collocato tra masse continentali che avrebbero più o meno formato molto più tardi le sponde opposte dell'Oceano Atlantico, può essere considerato a grandi linee come una sorta di precursore di tale oceano.

All'Oceano Giapeto è stato dato il nome del Titano Giapeto, che nella mitologia greca era il padre di Atlante, da cui l'Oceano Atlantico prenderà il nome[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Template:IPAc-en John Wells, Iapetus and tonotopy, su John Wells's phonetic blog, 14 aprile 2010. URL consultato il 21 aprile 2010.
  2. ^ Il nome "Giapeto" fu usato per la prima volta da Harland e Gayer nel 1972; prima di allora l'Oceano veniva denominato "proto-Atlantico".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra