Nicolaus Cracoviensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nicolaus Cracoviensis (o Nicola da Cracovia, in polacco Mikołaj z Krakowa[1][2]) (Cracovia, 1485 circa – Cracovia, 1550 circa) è stato un compositore polacco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Poco si conosce della sua vita. Nel 1488 il suo nome compare negli archivi dell'Università di Cracovia, e si suppone che fosse organista alla corte di Cracovia. Nelle tablature per organo polacche, tra le altre la Tablatura di Giovanni di Lublino (1537–48) e la Tabulatura di Cracovia (1548), sono tramandate parti di messe e oratori, mottetti, canti polifonici, danze e preludi da lui composti, che mostrano influssi italiani.

Particolarmente famosa è rimasta la sua opera corale Aleć nade mną Wenus (Tu, Venere, su di me).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hugo Riemann, Musik-Lexikon, XII ed. in 3 + 2 voll. a cura di Wilibald Gurlitt, Hans Heinrich Eggebrecht e Carl Dahlhaus, Mainz: Schött, 1959-1975.
  2. ^ Friedrich Blume (a cura di), Die Musik in Geschichte und Gegenwart: Allgemeine Enzyklopädie der Musik, Kassel, Bärenreiter, 1949-1986.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54412666 · ISNI (EN0000 0000 0109 7909 · LCCN (ENnr94011808 · GND (DE13406920X · BNF (FRcb14808432r (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie