Nicolas Lafrensen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicolas Lafrensen

Nicolas Lafrensen noto in Francia con il nome di Nicolas Lavreince (Stoccolma, 30 ottobre 1737Stoccolma, 1º settembre 1807) è stato un pittore e miniaturista svedese. Dipinse soprattutto per la corte svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un altro miniaturista Nicolas Lafrensen il Vecchio (1698–1756) e di Maddalena Stuur. Studiò fin da giovane presso suo padre che gli insegnò le tecniche della pittura in miniatura e fu influenzato da pittori quali François Boucher[1].
Nel 1773 divenne membro dell'Accademia di pittura e scultura e quindi tra il 1774 e il 1791 iniziò ad operare in Francia. Nel 1791 in seguito agli eventi della Rivoluzione francese fu costretto ad abbandonare la Francia e a ritornare in Svezia dove ritrasse il re Gustavo III poco prima della sua morte.

Ritratto di signora che beve un tè

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lavreince, Nicolas, su saperelb-538884594.eu-west-1.elb.amazonaws.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN29670128 · ISNI: (EN0000 0001 0779 143X · LCCN: (ENn97875937 · GND: (DE118778471 · BNF: (FRcb13166680k (data) · ULAN: (EN500010424 · CERL: cnp00588466