New York Press

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New York Press
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Lingua inglese
Periodicità settimanale (dal lunedì al venerdì)
Genere stampa gratuita
Formato Tabloid
Fondazione aprile 1988
Sede New York, Madison Avenue, 79, 16esimo piano
Editore Manhattan Media
Tiratura 50 000[1]
Evento collegato al record chiusura
Direttore Tom Allon
Vicedirettore Jerry Portwood
ISSN 1538-1412 (WC · ACNP)
Sito web
 

Il New York Press era un giornale settimanale gratuito distribuito a New York. Fu il principale concorrente del Village Voice. Fondato nel 1988, in origine era considerato un giornale conservatore in una città tendenzialmente liberale; in seguito perse gran parte della sua connotazione politica. Il New York Press costituì una competizione davvero forte per il Village Voice, che nel 1996 divenne gratuito a sua volta, sebbene la maggior parte dei settimanali avessero abbandonato da tempo questa scelta.

La distribuzione della versione cartacea del periodico è terminata nel settembre 2011.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) New York Press, Association of Alternative Newsweeklies. URL consultato l'08 febbraio 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) sito ufficiale, nypress.com. URL consultato il 12 novembre 2012.