Negus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sigillo reale del Negus.

Negus (ge'ez e amarico: ንጉሥ negus; tigrino: ነጋሽ negāš) è un titolo nobiliare etiope corrispondente a quello di re.

Questo termine della lingua amarica si ritrova già in alcune antiche iscrizioni di Axum, e, secondo la tradizione, fu conferito per la prima volta dal re Salomone al proprio figlio Menelik I, che aveva avuto dalla regina di Saba.

Nel XIX secolo rivestivano questo titolo i sovrani di Shewa, Gondar, Tigrè e Goggiam.

Negusa nagast[modifica | modifica wikitesto]

Nell'accezione negusa nagast ("re dei re") corrisponde al titolo di imperatore; molto spesso il termine negus si trova impiegato in questo senso.

Ultimo negusa nagast fu Hailé Selassié, incoronato nel 1930 e deposto nel 1974.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]