Nassarius mutabilis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lumachino
Tritia mutabilis 01.jpg
Nassarius mutabilis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Caenogastropoda
Ordine Neogastropoda
Sottordine Hypsogastropoda
Superfamiglia Buccinoidea
Famiglia Nassariidae
Genere Nassarius
Specie N. mutabilis
Nomenclatura binomiale
Nassarius mutabilis
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Buccinum foliorum, Buccinum foliosum, Buccinum gibbum, Buccinum inflatum, Buccinum jaspideum, Buccinum mutabile, Buccinum rufulum, Buccinum tessulatum, Nassa ebenacea, Nassa gibba, Nassa helvetica, Nassa mediterranea, Nassa mutabilis, Nassa mutabilis var. curta, Nassa mutabilis var. fulva, Nassa mutabilis var. minor, Nassa mutabilis var. minuscula, Nassa mutabilis var. procera, Nassa mutabilis var. senilis, Nassarius mutabilis (sinonimo per WoRMS), Sphaeronassa adriatica, Sphaeronassa deformis, Sphaeronassa globulina, Sphaeronassa mutabilis, Sphaeronassa umbilicata

Il Lumachino[1] (Nassarius mutabilis[2][3] Linnaeus, 1758 (sinonimo di Tritia mutabilis per WoRMS[4])), è un mollusco gasteropode della famiglia Nassariidae. In cucina sono noti anche come lumachine di mare[5][6] o, in campano, "maruzzielli", "bomboletti" o "bombolini"[6] in abruzzese e "cuccioletti" sulla costa marchigiana[7].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il mollusco ha una conchiglia lunga 2-3,5 cm, taglia minima prevista per la raccolta cm. 2, globosa ad andamento spiraleggiante, con apertura di forma semicircolare e canale sifonale molto ampio.

La superficie esterna è liscia, di colore giallo-bruno e presenta delle flammule irregolari più scure, più marcate lungo le spire.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La riproduzione avviene nei mesi primaverili, però la specie è a rischio di estinzione a causa della pesca indiscriminata cui è sottoposta.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo mollusco è molto comune sui fondali sabbiosi e poco profondi, fino a 20 metri.

Era indicato come abbondante nel Medio e parte dell'Alto Adriatico[8].

Nomi comuni[modifica | modifica wikitesto]

  • Maruzzella
  • Lumachina di mare[6]
  • Bombetto
  • Bomboletto[6]
  • Lumachino
  • Nassa
  • Tombolino
  • (EN) Changeable Nassa
  • (FR) Nasse Cinture
  • (ES) Mugarida Lisa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mipaaft - Decreto Ministeriale n°19105 del 22 settembre 2017 - Denominazioni in lingua italiana delle specie ittiche di interesse commerciale, su www.politicheagricole.it. URL consultato il 13 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Nassarius mutabilis, changeable nassa, su www.sealifebase.ca. URL consultato il 13 settembre 2018.
  3. ^ (EN) WoRMS - World Register of Marine Species - Nassarius mutabilis (Linnaeus, 1758), su www.marinespecies.org. URL consultato il 13 settembre 2018.
  4. ^ (EN) WoRMS - World Register of Marine Species - Tritia mutabilis (Linnaeus, 1758), su www.marinespecies.org. URL consultato il 13 settembre 2018.
  5. ^ Bombace G., Lucchetti A., Elementi di biologia della pesca, Edagricole, 2011, ISBN 978-88-506-5370-6
  6. ^ a b c d Sos lumachine di mare, dall'Abruzzo progetto ripopolamento, ANSA, 13 luglio 2015. URL consultato il 18 dicembre 2015.
  7. ^ PEI MAGNARO' DE CCHI DA NO': CUCCIOLETTI IN PURCHETTA, su arganoportorecanati.blogspot.it.
  8. ^ Cossignani et al., 1992

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi