Nage ura no kata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il nage-ura-no-kata (投げ技裏の形 forme delle controproiezioni?) è un kata di judo non ufficialmente riconosciuto dal Kōdōkan. Il suo ideatore, Kyuzō Mifune fu allievo di Jigorō Kanō e fu promosso nel 1945 al grado di 10º dan.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il nage-ura-no-kata consiste di quindici tecniche il cui insieme vuole mettere in evidenza i principi alla base del contrattacco nelle tecniche di proiezione. Si presuppone da parte degli interpreti del kata la conoscenza integrale del nage-no-kata.

  1. Uki OtoshiTai Otoshi
  2. Seoi NageYoko Guruma
  3. Kata GurumaSumi Gaeshi
  4. Tai OtoshiKo Tsuri goshi
  5. Obi OtoshiŌ Guruma
  6. Okuri Ashi HaraiTsubame Gaeshi
  7. Ko Uchi GariHiza Guruma
  8. Ō Uchi GariŌ Uchi Gaeshi
  9. Sasae Tsurikomi AshiSumi Otoshi
  10. Uchi MataTai Otoshi[1]
  11. Hane GoshiKari Gaeshi[2]
  12. Harai GoshiUshiro Goshi
  13. Hane GoshiUtsuri Goshi
  14. Uki GoshiYoko Wakare
  15. Ō GoshiIppon Seoi Nage

Video[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In realtà la controtecnica dimostrata nei video è (Hidari) Harai Goshi.
  2. ^ Nel caso specifico, la tecnica qui denominata come "kari-gaeshi" secondo la tassonomia standard del Kōdōkan è Hane Goshi Gaeshi.