Go no kata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il gō-no-kata (剛の形? forme della forza) è stato il primo kata del judo, ma è caduto in disuso dopo la morte del Prof. Jigorō Kanō il quale ne abbandonò lo sviluppo in favore del jū-no-kata. Dunque per il Kōdōkan Judo Institute, oggi, il gō-no-kata non è uno dei kata ufficiali, tuttavia il più famoso maestro esperto di tale kata è Toshiyasu Ōchiai, 7° dan Kōdōkan.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il gō-no-kata consiste di dieci tecniche,[1] il cui insieme vuole complementare i principi espressi dal jū-no-kata.

  1. Seoi Nage
  2. Ushiro Goshi
  3. Sukui Nage
  4. (Hidari) Seoi Nage
  5. Uki Goshi
  6. Hadaka Jime (Koshi Kudaki)
  7. (Tobi Goshi) Uki Goshi
  8. Ō Soto Otoshi
  9. Ushiro Goshi
  10. Kata Guruma

Video[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Go no kata Archiviato il 27 settembre 2013 in Internet Archive., di Gianna Giraldi.
Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport