Koshiki no kata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il koshiki-no-kata (古式の形 "forme degli antichi"?) è un kata del judo sviluppato da Jigoro Kano in onore delle antiche koryu di jujutsu e in particolare di Kito-ryu.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il koshiki-no-kata consiste di 21 tecniche, suddivise in due gruppi: 14 omote ( "fronte"?) e 7 ura ( retro?). Il primo gruppo sottintende che tori ed uke indossino un'armatura da samurai.

  • Omote ( "fronte"?)
  1. Tai
  2. Yume-no-uchi
  3. Ryokuhi
  4. Mizu-guruma
  5. Mizu-nagare
  6. Hikiotoshi
  7. Ko-daore
  8. Uchikudaki
  9. Tani-otoshi
  10. Kuruma-daore
  11. Shikoro-dori
  12. Shikoro-gaeshi
  13. Yudachi
  14. Taki-otoshi
  • Ura ( retro?)
  1. Mi-kudaki
  2. Kuruma-gaeshi
  3. Mizu-iri
  4. Ryusetsu
  5. Sakaotoshi
  6. Yukiore
  7. Iwa-nami

Video[modifica | modifica wikitesto]