NGC 101

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 101
Galassia a spirale
Ngc101.jpg
NGC 101
Scoperta
ScopritoreJohn Herschel
Data25 settembre 1834
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneScultore
Ascensione retta00h 23m 54.6s
Declinazione-32° 32′ 10″
Distanza156 milioni a.l.  
Redshift3383 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale
Altre designazioni
PGC 1518, ESO 350-14, MCG -5-2-3, IRAS 00214-3248
Mappa di localizzazione
NGC 101
Sculptor IAU.svg
Categoria di galassie a spirale

Coordinate: Carta celeste 00h 23m 54.6s, -32° 32′ 10″

NGC 101 (DSS)

NGC 101 è una galassia a spirale situata in direzione della costellazione dello Scultore a circa 156 milioni di anni luce dalla Terra. Fu scoperta il 25 settembre 1834 da John Herschel. Ha una magnitudine apparente di 12,8.[1] Pur non facendone parte, ha modeste interazioni con le galassie del Quartetto di Robert.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NGC Objects: NGC 100 - 149, su cseligman.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari