Musikinstrumenten-Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'interno del museo

Il Musikinstrumenten-Museum è un museo di Berlino, dedicato alla raccolta di strumenti musicali.
L'edificio che ospita il museo è stato progettato da Edgar Wisniewski e Hans Scharoun, ed è stato realizzato fra il 1979 e il 1984.

Collezione[modifica | modifica wikitesto]

Il museo raccoglie oltre 750 strumenti musicali, che fanno parte di una collezione iniziata nel 1888. La collezione è esposta in modo tale da seguire l'evoluzione dei vari strumenti musicali nel corso del tempo, a partire dal XVI secolo. Fra i vari strumenti esposti vi è il clavicembalo di Jean Marius, appartenuto a Federico il Grande, e i violini di Amati e Stradivari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN133422417 · ISNI: (EN0000 0000 9121 0425 · LCCN: (ENnr88004407 · GND: (DE5162160-5 · BNF: (FRcb12206152r (data)